Navigazione veloce

IL PROGETTO ICARO PER L’EDUCAZIONE STRADALE ANCHE PER I RAGAZZI DELL’ITET

COMUNICATO STAMPA

 

N.08 del 13 maggio 2017

Sant’Agata Militello –  Il progetto “Icaro” della Polizia di Stato ha coinvolto anche i ragazzi dell’Itet Tomasi di Lampedusa. Icaro partito già da qualche anno è realizzato  in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia – Sapienza Università di Roma, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Miur, il Moige (Movimento Italiano Genitori), e con il contributo di Avio e Avio Aero. Grazie all’organizzazione dell’evento della docente Antonella Sciotto, i ragazzi delle IV RIM e della VA Tur hanno ascoltato in aula Magna i Tutor del Progetto: il Sovrintendente Capo La Rosa Filippo e l’Assistente Capo Lucio Carini della Polizia di Stato, Sezione Polizia Stradale di Messina, sui temi dell’educazione stradale per le scuole. Al centro dell’evento la problematica relativa all’uso irresponsabile durante la guida in auto del telefono cellulare. La normativa in materia risulta molto chiara e precisa al fine di tutelare la sicurezza e l’incolumità del conducente e di tutti gli altri utenti della strada. Purtroppo però le sanzioni non bastano ad arginare il malcostume, c’è bisogno infatti di una forte azione di sensibilizzazione proprio a partire dalla scuola e dai ragazzi neo patentati.
La normativa prevede pensanti sanzioni amministrative a carico del conducente, ma ciò nonostante l’uso del cellulare in auto è ancora una abitudine molto diffusa, tanto che potrebbe presto entrare in vigore un nuovo decreto legge che estende le sanzioni fino alla sospensione immediata della patente da 1 a 3 mesi già alla prima infrazione. I dati Istat sono allarmanti: negli ultimi anni gli incidenti stradali in Italia sono in aumento, ed in particolare quelli mortali. Tra le maggiori cause restano le distrazioni, come l’uso del cellulare durante la guida, e l’eccessiva velocità.  Gli ultimi dati accertano  3.149 vittime e 246.050 feriti, per un totale di 2.173.892 incidenti stradali con lesioni a persone. Un dato che deve fare riflettere tutti, a partire dalle giovani generazioni.
Sant’Agata Militello, 13/05/2017

L’UFFICIO STAMPA
Itet Tomasi Di Lampedusa

  • Condividi questo post su Facebook